La rete di assistenza domiciliare: il sacerdote, il medico, l'infermiere, la famiglia, il volontario
Maria Nincheri Kunz



Crediti ECM
4


Destinatari

II corso è accreditato per tutte le professioni.


Obiettivo

Veniamo dall’esperienza di una pandemia e abbiamo purtroppo sperimentato, a volte in maniera negativa sulla nostra pelle, quanto sia importante l’assistenza domiciliare, intesa proprio come rete di prestazioni dove i soggetti coinvolti sono tanti. Non esiste solo l’assistenza sanitaria, in primis prestata dal medico che ne ha diretta responsabilità e dall’infermiere da lui diretto, ma vi sono anche il volontario e la famiglia che va seguita, consigliata e affiancata anche nei bisogni più semplici ed essenziali per il paziente. 
Certo è che l’assistenza spirituale (ci viene in mente il sacerdote per un cattolico) ha un ruolo importante, essenziale e imprescindibile dalla qualità di vita, perché lo spirito del malato va curato e sostenuto nella sofferenza, dove, sì, le persone che gli stanno vicino sono la cura più efficace, ma la presenza dell’elemento soprannaturale unito alla preghiera, porta di sicuro  (studi scientifici lo dimostrano) ad un innalzamento della soglia  del dolore fisico, oltre al miglioramento  della qualità di vita del paziente.  


Indirizzo

Il numero di posti disponibili è esaurito


Scarica il programma


Costo

Costo di iscrizione: 30 euro di cui 10 andranno 
all’associazione Mato Grosso per la realizzazione del Coffee Break.

Il pagamento può essere fatto direttamente tramite bonifico bancario  sul CC bancario intestato a: Partner-Graf srl, IBAN: IT 04 T 0200821506000105713467 specificando la causale: “ISCRIZIONE CORSO LILT 2022"


Provider
Partner-Graf SRL


Segreteria organizzativa
Partner-Graf SRL